PNL VAK: Come Smettere di Fare Scelte Sbagliate

Come smettere di fare scelte sbagliate usando la tecnica VAK della PNL
Perché a volte prendiamo buone decisioni e talvolta decisioni sbagliate? Impulsività? Impazienza? Stress? Leggi questo articolo per imparare come smettere di fare scelte sbagliate fin da ora.

Analizzare e comprendere le differenze del nostro processo decisionale può fare la differenza nella tua vita, con fiducia e senza rimpianti.

Attraverso l’analisi delle risposte degli studenti alle domande d’esame nella nostra formazione Practitioner PNL, sono arrivata a vedere un modello comune e ho sviluppato una formula che va un po’ oltre la normale tecnica del processo decisionale VAK.

Non hai idea di cosa sia il processo decisionale VAK?

VAK è l’acronimo di Visivo, Auditivo e Cinestetico. In PNL (Programmazione Neuro-linguistica), quando ci riferiamo al VAK, ci riferiamo al modo in cui una persona elabora le informazioni, nella propria modalità preferita. Potresti aver sentito parlare di VAK come stile di apprendimento. La base è la stessa, ma quando parliamo di VAK riguardo al processo decisionale, è un po’ diversa. Capiamo come usare il VAK per smettere di fare scelte sbagliate.

VAK nel processo decisionale
Quando prendi una decisione, cosa ti passa per la testa? Per scoprirlo, fai questo piccolo esercizio ..

Pensa alla migliore decisione che tu abbia mai preso. Come sei arrivato alla decisione? Ne hai parlato con qualcuno (uditivo)? Hai visto cosa volevi e hai seguito quell’immagine (visivo)? Il pensiero di averlapresa ti fa sentire bene (cinestesico)?

Ora, pensa a una cattiva decisione che hai preso, di cui ti penti. Come sei arrivato a quella decisione? Hai ricevuto input dagli altri (uditivo)? L’idea ti ha fatto sentire entusiasta (cinestetico)? Sei stato influenzato dal modo in cui hai visto quel qualcosa da raggiungere (visivo)?

Esaminando le tue scelte buone e sbagliate, puoi notare su quali aree, o modalità, ti sei concentrato proprio quando hai effettuato la tua scelta. Per fare una buona scelta, secondo la PNL, è necessario includere ogni modalità: visiva, uditiva, cinestetica. Se ne hai tralasciata una, è probabile che la decisione abbia portato a una sceltanon ottimale.

In che modo il processo è stato diverso per la buona decisione rispetto alla decisione sbagliata?
Bene, ogni studente con cui ho lavorato riferisce che il processo della buona decisione includeva una componente visiva, una componente cinestetica e una componente uditiva. Considerando che nelle decisioni sbagliate per il 99% dei casi – mancava della componente uditiva.

Quindi, possiamo considerare che la formula per una buona decisione è:
V più K più A = buone decisioni

E la formula per una cattiva decisione è:
V più K – meno A = cattive decisioni

Esempi di componenti visive potrebbero consistere nell’aspetto di qualcosa che si desidera acquistare, vedere se stessi nell’ambiente in cui si desidera trasferirsi o vedere la bella donna che si desidera sposare.

Un esempio di componente cinestetica potrebbe essere la sensazione interiore, sulla pelle, di una nuova auto, una sensazione di felicità quando si è vicino alla persona desiderata, l’eccitazione di iniziare una nuova relazione. La componente cinestetica può essere esterna ma anche una sensazione interna.

Un esempio di componente uditiva potrebbe essere ottenuta parlando della tua decisione con qualcuno o parlare tra te e te, facendo delle vere e proprie valutazioni interiori.

Ora, quando hai implementato tutti gli elementi VAK, tecnicamente, dovrebbe portare ad una buona decisione, giusto?

Non è vero! Questo è solo il punto che mi porta a fare un ulteriore passo in avanti per smettere di fare scelte sbagliate …
La sfida non consiste semplicemente nell’implementare la strategia decisionale VAK standard, ma nella scelta della parte Auditiva corretta e nell’ascolto reale.

Pensa a quando eri un adolescente. I tuoi genitori provavano a dirti di non fare questo o quello. Dicevi “Sì, ma cosa ne sanno? Non sono me. “E molto probabilmente avrai trascurato il loro contributo e hai fatto qualcosa di stupido.

Oppure, potresti proporre al tuo amico un’idea e lui ti incoraggerebbe ad agire, ma è stata un’idea davvero stupida e lui è stato immaturo come te.

In quella fase della vita, non stavi davvero pensando di smettere di fare scelte sbagliate. Non avevi molta pratica riguardo le decisioni negative rispetto alle buone in generale. Ma, da adulto, prendere decisioni sbagliate influisce davvero sulla tua vita e vuoi smettere di fare scelte sbagliate e mettere insieme le cose una volta per tutte!

L’unico desiderio di smettere di fare scelte sbagliate passa per il rallentare il processo decisionale.
Il processo decisionale impulsivo di solito non si risolve mai bene. Il processo decisionale impulsivo manca sempre della componente auditiva. L’auditiva necessita di troppo tempo e chi ha tempo, giusto? Lo voglio e lo voglio adesso!

Potresti dire che hai parlato con qualcuno della decisione. Tuttavia, probabilmente erano tuoi complici nella decisione sbagliata. Potevano essere il fidanzato, il venditore, il tuo amico. Probabilmente non erano parti neutrali che non avevano un reale interesse nella decisione che hai preso. Quando vogliamo ciò che vogliamo e non vogliamo essere persuasi del contrario, non ascoltiamo!

Quindi, la vera sfida con il processo decisionale VAK è scegliere la giusta tattica uditiva e ascoltare, non importa quale. Più facile a dirsi che a farsi.

C’è solo una ragione per cui non lo facciamo. Non vogliamo essere persuasi contro ciò che vogliamo veramente. Siamo onesti, sappiamo quando agiamo impulsivamente!

Sfortunatamente, il successo richiede maturità.
Non è così semplice come l’implementazione di VAK. Per prendere una buona decisione e smettere di fare scelte sbagliate, devi scegliere una persona neutrale con cui parlare. Fai domande, ascolta con una mente aperta (non hanno la connessione cinestetica o emotiva con il risultato come invece la hai tu). Quindi, dopo aver incorporato quella parte auditiva nella tua decisione, se ancora senti cinesteticamente la stessa forza verso la decisione, prendila!

Il VAK è una grande tecnica da tenere a mente. E implementandolo, prenderai decisioni molto migliori e più chiare. Tuttavia, devi ancora affrontare il tuo processo decisionale con maturità e il tuo obiettivo finale deve essere quello di prendere la decisione migliore. Visita la nostra scuola per conoscere i corsi certificati che offriamo http://it.inlpcenter.org